fbpx

Federazione Nazionale Associazioni Agenti e Rappresentanti di Commercio

Ultime notizie:

Decreto “Sostegni-bis”: sintesi e FAQ Agenzia delle Entrate

 

Per maggiori informazioni, al seguente link l’articolo completo di dettagli: CLICCA QUI, di seguito una sintesi delle nuove misure a sostegno delle Partite IVA e i documenti redatti dall’Agenzia delle Entrate per gli interventi effettuati in materia di riscossione.

 

Contributo a fondo perduto

La misura del Contributo a fondo perduto del Decreto “Sostegni-bis” rivolta ai titolari di Partita IVA è suddivisa in tre tipologie:

 

  1. automatico

Questa misura di sostegno è rivolta a coloro che hanno già ottenuto il precedente contributo a fondo perduto del Decreto Sostegni e, quindi, riceveranno automaticamente, senza la necessità di presentare alcuna istanza, il contributo a fondo perduto che verrà riconosciuto con le stesse modalità di quello ottenuto in precedenza. Pertanto, il nuovo contributo a fondo perduto spetta nella misura del 100% del contributo già riconosciuto ai sensi dell’articolo 1 del decreto-legge 22 marzo 2021, n. 41, ed è corrisposto dall’Agenzia delle entrate mediante accreditamento diretto:

  • sul conto corrente bancario o postale sul quale è stato erogato il precedente contributo,
  • o sotto forma di credito d’imposta, qualora il richiedente abbia effettuato tale scelta per il precedente contributo.

 

  1. alternativo al precedente

Tale contributo è alternativo a quello di cui al punto precedente ed è a favore di tutti i soggetti che svolgono attività:

  • d’impresa,
  • arte o professione,
  • che producono reddito agrario,
  • titolari di partita IVA residenti o stabiliti nel territorio dello Stato.

 

  1. parametrato al risultato dell'esercizio

Questa misura si basa sui risultati economici dei contribuenti, anziché sul fatturato. Il contributo verrà assegnato sulla base del peggioramento del risultato economico d’esercizio e terrà conto dei ristori e sostegni già percepiti nel 2020 e nel 2021. L’istanza per il riconoscimento del contributo può essere trasmessa solo se la dichiarazione dei redditi relativa al periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2020 è presentata entro il 10 settembre 2021.

 

 

Si attende il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate per conoscere modalità e tempistiche per procedere con le istanze di richiesta del contributo e quando verrà erogato il sostegno nella modalità di riconoscimento automatico. Seguiranno aggiornamenti.

 

 

Vademecum e FAQ per gli interventi in materia di riscossione

Il Decreto “Sostegni bis” (decreto legge 25 maggio 2021, n. 73), ha disposto anche ulteriori interventi in materia di riscossione:

  • Proroga dei termini per i pagamenti delle cartelle
  • Proroga della sospensione della notifica degli atti e delle procedure di riscossione
  • Sospensione pignoramenti e procedure di riscossione

 

Per chiarire alcuni aspetti delle disposizioni attualmente in vigore, l’Agenzia delle Entrate-Riscossione ha pubblicato un apposito Vademecum e un documento contenente le risposte alle domande più frequenti (FAQ), aggiornate con le novità introdotte in materia di riscossione dal citato “Decreto Sostegni-bis”:

  • CLICCA QUI per visualizzare il Vademecum delle misure introdotte in materia di riscossione nel periodo di emergenza sanitaria Covid-19
  • CLICCA QUI per visualizzare il documento con le FAQ

 

 

Link utili

Enasarco ConfCommercio

F.N.A.A.R.C. - Federazione Nazionale Associazioni Agenti e Rappresentanti di Commercio
Corso Venezia, 51 - 20121 Milano
tel. +39 (02) 76 45 191   fax +39 (02) 76 00 84 93
Codice Fiscale 80057310155 - Privacy - Cookies Policy