statistiche siti web

Federazione Nazionale Associazioni Agenti e Rappresentanti di Commercio

Ultime notizie:

Nuovo codice della strada. Le possibili novità

 

Divieto di utilizzo di smartphone e apparecchiature elettroniche, divieto di fumare il tabacco in auto e limiti di velocità innalzati a 150 km/h.

Sono queste alcune delle novità che potrebbero far parte delle legge che riordinerà il codice della strada e che, salvo imprevisti, dovrebbe iniziare il proprio iter di approvazione martedì prossimo con il voto in aula.
A luglio scorso era già arrivato l'ok della commissione Trasporti di Montecitorio, ma poche settimane dopo il primo governo Conte era caduto e la legge era rimasta ferma. Al tempo la Regioneria generale dello Stato aveva mosso delle perplessità sugli oneri finanziari e ancora oggi il parere definitivo del Mef non è arrivato ma il provvedimento sembra procedere a vele spiegate e non è escluso che la nuova legge potrebbe vedere la luce entro febbraio.

 

Numerose le novità previste:

Divieto assoluto di utilizzo di apparecchiature elettroniche (computer portatili, notebook, tablet e dispositivi analoghi). Le sanzioni economiche passeranno in prima violazione dagli attuali 165-661 euro alla somma compresa tra 422 e 1697 euro e la sospensione della patente di guida da 7 giorni a due mesi, mentre in secondo avvisto una multa di 2.588 euro con il raddoppio della decurtazione dei punti patente, da 5 a 10.
 
Per quanto riguarda il fumo in auto di certo ci sarà bagarre, anche se pare che l'esecutivo darà parepre favorevole su questa misura. Possibile anche l'innalzamento dei limiti di velocità in autostrada a 150 Km/h. Introdotta la durata minima di 3 secondi della luce gialla dei semafori mentre i veicoli a motore destinati al trasporto di merci dovranno dotarsi di sistemi per la guida assistita.
 
Importanti novità per i ciclisti. Tra le principali misure introdotte nel codice ci sarà l'introduzione del concetto di strada al alta intensità alta intensità ciclistica e di strada 30 (urbana o extraurbana) dove il limite di velocità sarà di 30 chilometri orari e su queste le biciclette potranno circolare a doppio senso ciclabile. Possibile anche l'inserimento dell'obbligo di strutture porta biciclette sugli autobus.
 
Tetto limite fissato a 30 Km/h anche per le zone scolastiche, con l'obbligo per i comune di adottare un'ordinanza che fissi il limite mentre gli scuolabus dovranno essere muniti di cinture di sicurezza. Per le mamme, invece, previsti parcheggi rosa con un bambino di età non superiore a due anni o per chi è in gravidanza.
 
Inserito l'obbligo per i veicoli di dare la precedenza ai pedoni che si accingono ad attraversare la strada, e non a colori i quali abbiano già iniziato ad impegnarla come scritto nel precedente codice. Possibilità di circolazione in autostrada dei motocicli, velocipedi, ciclomotori di almeno 120 cc e per motoveicoli elettrici superiori a 11 KW condotti da maggiorenni mentre per chi sta prendendo la patente il foglio rosa sarà valido per 12 mesi.
 
Ok alla possibilità di riconvertire le licenze esistenti in licenze taxi o di servizio noleggio. Buone notizia anche per i collezionisti che le esenzione dalla tassa automobilistica per i veicoli storici mentre viene aumentata la sanzione per divieto di sosta che passa dalla cifra di 85-334 euro a 161-647 euro. Per i veicoli a due ruote la somma sarà tra 80 a 328 euro. Sulla patente i punti decurtati passano da 2 a 4. Per i possessori di posta certificata la notifiche delle multe potrà essere effettuate esclusivamente per via telematica.
 
 
 

Fonte: Il Giornale.it

Link utili

Enasarco ConfCommercio

F.N.A.A.R.C. - Federazione Nazionale Associazioni Agenti e Rappresentanti di Commercio
Corso Venezia, 51 - 20121 Milano
tel. +39 (02) 76 45 191   fax +39 (02) 76 00 84 93
Codice Fiscale 80057310155 - Privacy - Cookies Policy