fbpx

Federazione Nazionale Associazioni Agenti e Rappresentanti di Commercio

Ultime notizie:

Federazione Nazionale Associazioni Agenti e Rappresentanti di Commercio

Covid-19, rateizzazione contributi sospesi: nuova scadenza domanda

Posticipata al 30 ottobre la data di scadenza per la domanda di Rateizzazione contributi sospesi per covid: ecco di cosa si tratta.

Con messaggio apparso sul proprio portale l’INPS comunica la nuova data di scadenza al 30 ottobre per l’invio della domanda di rateizzazione dei contributi sospesi a causa del covid-19. L’art. 97 del Dl 104/2020 (Decreto Agosto) ha introdotto, in alternativa alle modalità di ripresa dei contributi sospesi, un’ulteriore rateizzazione dei versamenti. L’originale data di scadenza per presentare la domanda era lo scorso 30 settembre (già prorogata, la scadenza originaria era il 16 settembre) e ora questa possibilità slitta ulteriormente al 30 ottobre

In particolare è data la possibilità per i contribuenti Aziende, lavoratori autonomi (artigiani, commercianti e agenti di commercio) e iscritti alla Gestione Separata (committenti) di effettuare i versamenti beneficiando di una diversa modulazione dell’adempimento rateale, come di seguito riportata:

  • per un importo pari al 50% delle somme oggetto di sospensione, in un’unica soluzione entro il 16 settembre 2020. Era possibile anche rateizzare l’importo, fino ad un massimo di 4 rate mensili di pari importo, con il versamento della prima rata sempre entro il 16 settembre 2020;
  • il restante importo, pari al rimanente 50% delle somme dovute, può essere versato, senza applicazione di sanzioni e interessi, mediante rateizzazione, fino ad un massimo di 24 rate mensili di pari importo, con il versamento della prima rata entro il 16 gennaio 2021.

Resta confermato che non si fa luogo al rimborso di quanto già versato.

La domanda deve essere inviata tramite il servizio online INPS