statistiche siti web

Federazione Nazionale Associazioni Agenti e Rappresentanti di Commercio

Ultime notizie:

Federazione Nazionale Associazioni Agenti e Rappresentanti di Commercio

Protocollo: 33/2016
Per le aziende è tempo di scadenze contributive: il 31 marzo prossimo è il termine ultimo per il pagamento del Firr relativo all’anno solare 2015. La distinta online è disponibile nell’area riservata inEnasarco
Circolare n.: 15/2016

ll pagamento dell’indennità Risoluzione Rapporto (Firr) relativo all’anno solare 2015 ha come termine ultimo il 31 marzo, anticipato al 23 per le ditte che usano l’addebito bancario Sepa, al fine di non incorrere in sanzioni.

Nell’area riservata è disponibile la distinta Firr che propone la somma delle provvigioni inserite nelle distinte del fondo previdenza/assistenza per ciascun agente durante l’anno mentre sono esclusi gli importi eventualmente indicati nelle distinte integrative G.14 online. La ditta mandante quindi dovrà semplicemente verificare la correttezza del dato, tuttavia se alcuni importi non fossero corretti sarà comunque possibile modificarli, a questo punto il sistema calcolerà in automatico il contributo dovuto. Le aziende sono tenute ad accantonare annualmente una somma in favore dei propri agenti, presso il Fondo Firr gestito da Enasarco. L’importo del contributo viene calcolato tenendo conto di alcuni parametri: l’importo totale delle provvigioni liquidate nell’anno solare precedente; la tipologia del mandato, ovvero mono o plurimandatario; il numero di mesi di durata del mandato (perché sia considerato un mese basta che il mandato copra anche un solo giorno del mese stesso). Il calcolo viene effettuato sulle base delle aliquote indicate nella tabella. Quando il rapporto di agenzia e rappresentanza commerciale comincia nel corso dell’anno solare gli scaglioni vengono ridotti in proporzione ai mesi di durata del mandato nell’anno solare stesso. Quando il mandato cessa in corso d’anno, il contributo Firr dell’ultimo anno di attività verrà liquidato direttamente all’agente. Nel sito www.enasarco.it è possibile verificare la contribuzione da versare utilizzando il “calcolatore online” che effettua le simulazioni del calcolo.