statistiche siti web

Federazione Nazionale Associazioni Agenti e Rappresentanti di Commercio

Ultime notizie:

Federazione Nazionale Associazioni Agenti e Rappresentanti di Commercio

Protocollo: 26/2016
Circolare n.: 12/216

INPS ha notificato importi e aliquote dei contributi INPS 2016 per commercianti, compresi quindi gli agenti e rappresentanti di commercio.

Ai fini del calcolo dei contributi per il 2016 è stato fissato un reddito minimo pari a 15.548€

 

Il massimale di reddito annuo entro il quale sono dovuti i contributi è fissato in 76.872€

Le aliquote contributive per il 2016 sono le seguenti:

  • Titolari di qualunque età e coadiuvanti/coadiutori di età superiore ai 21 anni 23,19%
  • coadiuvanti/coadiutori di età inferiore ai 21 anni 20,19%

In base alle aliquote di cui sopra il contributo minimo dovuto su base annua risulta il seguente:

  • Titolari di qualunque età e coadiuvanti/coadiutori di età superiore ai 21 anni
    3.613,02€  (3.605,58€ IVS + 7,44€ maternità)
  • coadiuvanti/coadiutori di età inferiore ai 21 anni
    3.146,58€  (3.139,14€ IVS + 7,44€ maternità)

Per periodi inferiori all’anno solare il contributo mensile risulta pari a:

  • Titolari di qualunque età e coadiuvanti/coadiutori di età superiore ai 21 anni   301,09€

     

  • coadiuvanti/coadiutori di età inferiore ai 21 anni  262,22€

Si precisa che il minimale di reddito ed il relativo contributo annuo devono essere riferiti al reddito attribuito ad ogni singolo soggetto operante nell’impresa e non al reddito globale dell’impresa stessa.

Il contributo per l’anno 2016 è dovuto sulla totalità dei redditi prodotti nel 2015 e, se risultano superiori al reddito minimo di 15.548€, vengono determinati applicando le seguenti aliquote:

  • Soggetti di età superiore ai 21 anni fino a 46.123€                  23,19%
  • Soggetti di età superiore ai 21 anni    oltre 46.123€                  24,19%
  • Soggetti di età inferiore ai 21 anni fino a 46.123€                    20,19%
  • Soggetti di età inferiore ai 21 anni     oltre 46.123€                  21,19%

Le scadenze ufficiali per pagare i contributi INPS tramite i modelli F24 sono le seguenti: 16 maggio, 22 agosto, 16 novembre 2016 e 16 febbraio 2017.

Si ricorda nuovamente che l’INPS già dal 2013 non invia più lettere di avviso per i contributi in quanto l’informativa è stata sostituita dalla modalità telematica di accesso al Cassetto Inps dove è possibile reperire tutte le informazioni necessarie.

 

Cordiali saluti

Convenzione FNAARC - UTA Edenred

Richiedi la tua carta carburante UTA Edenred
e fai carburante ricevendo una sola fattura elettronica a fine mese,
valida ai fini fiscali


Scarica la brochure

 

Leggi di più...