statistiche siti web

Federazione Nazionale Associazioni Agenti e Rappresentanti di Commercio

Ultime notizie:

Federazione Nazionale Associazioni Agenti e Rappresentanti di Commercio

Protocollo: 22/2016
Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 15 gennaio 2016
Circolare n.: 9/2016

Si ricorda che la comunicazione dati IVA relativa all’anno 2015 è da presentare in via telematica entro il prossimo 29 febbraio 2016.

 

Si segnala che l’anno 2015 dovrebbe costituire l’ultimo periodo d’imposta in relazione al quale tale adempimento deve essere effettuato.

Infatti, la legge di stabilità per il 2015 (L. n. 190/2014) aveva stabilito che tale adempimento dovesse venir meno già in relazione al periodo d’imposta 2015; successivamente, il  D.L. n. 192/2014 (c.d. decreto “mille proroghe”) ha differito l’effetto dell’abrogazione di un anno, confermando così l’obbligo di presentare entro il prossimo 29 febbraio 2016 la comunicazione dei dati relativi alle operazioni attive e passive effettuate nell’anno 2015.

Il modello da utilizzare è disponibile, con le relative istruzioni, sul sito web dell’Agenzia delle Entrate (www.agenziaentrate.it).

I contribuenti sono esonerati dall’obbligo della comunicazione dati se presentano la dichiarazione annuale IVA, in forma autonoma, entro il 29 febbraio 2016 (termine di scadenza previsto per la suddetta comunicazione), indipendentemente dalla circostanza che la dichiarazione annuale evidenzi un saldo di IVA a credito o a debito; in tale ultimo caso, i contribuenti sono tenuti a versare l’importo di IVA a debito entro il 16 marzo 2016, ferma restando la possibilità di rateizzare il versamento dell’imposta dovuta applicando la maggiorazione dello 0,33 per cento mensile sull’ammontare delle rate successive alla prima.

Cordiali saluti